Abitare dentro la storia

Una tra le più antiche e nobili famiglie siciliane fu quella che abitò questa villa: Nicoletta Cianciafara, sposata con Pasquale Mallandrino, era la figlia di Filippo Cianciafara, cugino in primo grado di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, perché figli di sorelle. Filippo volle proprio il cugino come testimone di nozze a suggello di un legame familiare e artistico, infatti se Giuseppe era scrittore, autore del famoso Gattopardo, Filippo era un raffinatissimo fotografo ancora oggi studiato e apprezzato dai cultori. 

Nel rispetto dell'architettura originale, la Villa è stata oggi divisa in 6 splendidi appartamenti a cui è stato dato il nome dei venti: Tramontana, Maestrale, Ponente, Scirocco, Levante e Libeccio.

La Villa offre ampi e affascinanti spazi comuni di cui possono usufruire tutti gli ospiti: portico sul mare, ampio salone con camino vista mare, grande e silenzioso giardino sul retro. Il tutto immerso tra alberi secolari a suggellare l’antica storia della villa.

Portico sul mare, spazio comune

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer